Andar per bacari: osterie a Venezia


L’elenco dei migliori bacari di Venezia, ed i consigli su cosa ordinare

Non avete visitato Venezia se non siete mai entrati in un bacaro. A fare cosa? A bere un’ombra e mangiare un cicchetto, ovviamente!

Cos’è un bacaro?

Il bacaro è una tipica osteria veneziana, luogo di ritrovo dei vecchietti ma anche dei giovani della città.
Non faticherete a riconoscerlo: i locali non sono ristrutturati, sono solitamente poco illuminati e anche il servizio è… un po’ rustico. Solitamente si consuma in piedi accanto al bancone ma molti locali sono attrezzati con panchine, sedie e tavoli per una sosta più lunga.

Cosa posso ordinare in un bacaro?

Un’ombra, ovvero un vino della casa, bianco o rosso, servito in un bicchiere basso senza troppe pretese (scordate il calice o il flûte)! I prezzi sono molto più convenienti rispetto a quelli dei vini in bottiglia, (un’ombra può costare da un euro a massimo due) perchè i veneziani, popolo di bevitori, difficilmente si limitano a bere un solo bicchiere!

E se in una mano tenete un’ombra, l’altra non potrà che occuparsi del cicchetto. Eh sì, meglio non bere a stomaco vuoto! I cicchetti sono delle miniporzioni di cibo, un’ottima occasione per assaggiare le specialità culinarie veneziane. In un bacaro che si rispetti non mancano mai i cicchetti tipici: polpetta di carne, sarde in saor, pesce fritto, crocchette di patate, insalata di polpo o moscardini, crositni con gamberetti e con il baccalà mantecato, mini-panini, calamari e seppie fritte e molti altri. I prezzi dei cicchetti variano molto, quelli di pesce possono essere costosi, chiedete sempre il prezzo prima di ordinare!

Importante! se volete andare in un bacaro dovete andarci presto, questi locali chiudono alle 22.00-22.30 circa!

Ed ora ecco a voi un elenco dei bacari consigliati dai veneziani:

Do Spade, bacaro sotto un portico, a Rialto, calle do spade, San Polo 30125

Do Mori, (uno dei bacari più vecchi e belli di Venezia) vicino al ponte di rialto e al campo dell’erberia, SanPolo 492

All’Arco, anche questo vicino al campo dell’erberia, San polo 436

Schiavi, molto noto per i suoi buonissimi cichetti, da gustare rigorosamente in piedi, In fondamenta Nani, Dorsoduro 992

Alla Staffa, vicino all’Ospedale Civile e al bellissimo Campo SS.Giovanni e Paolo, in calle Ospedale, Castello 30122

Alla Vedova, il bacaro con un doppio primato: le polpette più buone di Venezia, e gli osti più scortesi che vi possano capitare, se riuscite a sopportare la loro antipatia, è vicino alla fermata di Ca’D’Oro, in calle del pistor, Strada Nuova.

Da Lele, rinomato per lo staff simpatico,oltre che per la bontà dei cicchetti, in Via Garibaldi, Castello 1582.

Annunci

Un pensiero su “Andar per bacari: osterie a Venezia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...