spritz: dove berlo a Venezia


spritz (1)

Le origini dello spritz, la ricetta, e quali sono i migliori bar dove berlo a Venezia.

E’ un vero rito, che coinvolge i veneziani di tutte le età. Lo spritz (all’Aperol, al bitter, al Select, al Cinar e bianco), è senza dubbio l’ aperitivo più consumato e diffuso a Venezia, e non solo.

Le origini dello spritz

Noi veneziani siamo orgogliosissimi del nostro spritz, bevanda di cui rivendichiamo l’invenzione con racconti tra la leggenda e la tradizione:

Si narra infatti che gli occupatori austriaci per cercare di bere il vino veneto, ritenuto da molti troppo forte, lo allungassero col selz o con dell’acqua. Non contenti, i veneti, per dargli un po’ “di tono”, lo allungarono con del liquore e così nacque la bevanda che gli austriaci chiamarono appunto spritz che significa iniezione/aggiunta.
Negli anni vi sono state apportate varie modifiche fino a renderlo un vero e proprio aperitivo.

La ricetta dello spritz è semplice come berlo!

in un bicchiere versate:

un terzo di prosecco

un terzo un terzo di Aperol/Campari (per lo spritz al bitter/Select/Cinar

un terzo d’acqua frizzante

E non dimenticate la fetta di arancia e l’oliva!

Come e dove?
Non aspettatevi il tipico aperitivo alla milanese, a Venezia lo spritz è un pre-cena. Solitamente lo si beve in piedi davanti al bar di fiducia, magari consumando un ciccheto e qualche salatino, giusto per non bere a stomaco vuoto. Il costo si aggira intorno ai 2,50€

Lo spritz si può bere in qualsiasi bar, però ogni zona ha le sue fasce d’età:

In campo S. Margherita, la meta preferita di studenti e universitari c’è una vasta scelta di bar (Orange, Il rosso, Duchamp)

In campo Bella Vienna, al Marcà, al Muro e negli altri bar troverete molti veneziani.

-Se siete legati all’apericena lombarda, il Remer (Campiello del Remer, Cannaregio 5701) dalle 17.30 alle 19.30 offre lo spritz con buffet. Ovvimente l’aperitivo avrà un costo superiore (8 € circa)

cin cin!

Annunci

2 pensieri su “spritz: dove berlo a Venezia

  1. Blog fatto davvero bene. Se posso permettermi di dare un piccolo consiglio, cercherei di implementare meglio la funzionalit dei feed RSS, dato che per quanto mi riguarda sono una consistente fonte di traffico. Ancora complimenti per il sito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...