Trafaria Praia: il padiglione portoghese alla Biennale di Venezia|the Portuguese pavilion


Tarifaria Praia biennale di VeneziaL’opera è dell’ artista Joana Vasconcelos per la partecipazione del Portogallo alla Mostra Internazionale d’Arte 55- la Biennale di Venezia,  in collaborazione con il curatore Miguel Amado.

Il Portogallo non ha un padiglione stabile ai Giardini, così, Vasconcelos e Amado han deciso di portare a Venezia un cacilheiro (un ferry boat portoghese): il Trafaria Praia, un padiglione galleggiante. Lo si può visitare anche senza il biglietto della Biennale, è ormeggiato accanto alla fermata del vaporetto del Giardini, e naviga intorno alla laguna di Venezia, a intervalli regolari ogni giorno.

Portugal has not a pavilion in the Giardini, so Vasconcelos and Amado decided to bring in Venice a cacilheiro (a Portuguese a ferry boat): The Trafaria Praia, a floating pavilion. You can visit it also without the Biennales’ ticket, it is moored next to the vaporetto stop at the Giardini, and it sails around the lagoon of Venice, at regular intervals every day.

La nave è decorata esternamente con un pannello di azulejos portoghesi (piastrelle in ceramica dipinte a mano), che riproduce una visione contemporanea della città di Lisbona. Sul ponte, entrerete in un ambiente buio in cui sembra di essere nella pancia di una balena, grazie ad un effetto creato da una combinazione di tessuti e di illuminazione a led.

The outside of the ship is decorated with a panel of Portuguese azulejos (hand-painted ceramic tiles ), which plays a contemporary vision of the city of Lisbon. On the bridge, you will enter in a dark room where it seem to be in the stomach of a whale, by an effect created by a combination of tissues and LED lighting.

Tarifaria Praia, interno

Tarifaria Praia, interno

La scelta del Trafaria Praia è legata alla volontà di relazionare i punti in comune tra Lisbona e Venezia, che ebbero un ruolo importante nell’ampliare la visione del mondo europeo durante il Medioevo e il Rinascimento. Il contatto tra loro oggi, si riassume in tre aspetti che hanno in comune: l’acqua, la navigazione , e l’imbarcazione: il cacilheiro di Lisbona, e il vaporetto veneziano.

A mio parere è uno dei padiglioni più belli, vi consiglio di non perdervelo!

The choice of Trafaria Praia is linked to the desire to relate the points in common between Lisbon and Venice, which played an important role in widening the vision of the European world during the Middle Ages and the Renaissance. The contact between them today can be summed up in three things they have in common: water, navigation, and the boat: the cacilheiro of Lisbon, and the Venetian vaporetto.

In my opinion is one of the most beautiful pavilions, Don’ t miss it!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...